Skip to main content
eScholarship
Open Access Publications from the University of California

California Italian Studies

California Italian Studies banner

“Figlio d’un cane!” La figura di Attila nel folklore medievale tra tradizione epico-cavalleresca e zooerastia

  • Author(s): Pesce, Roberto
  • et al.
Abstract

Nel presente articolo si analizza la leggenda di Attila nel Medioevo narrata nell’Estoire d’Atile en prose, un testo duecentesco in franco-veneto, dando particolare rilievo alle sue origini zooerastiche e alle conseguenze della sua duplice natura, e proponendo possibili soluzioni alla nascita di un racconto diffuso in tutta la penisola italiana tra il XIII e il XVI secolo. Il rapporto tra uomo e animale, qui usato per denigrare e de-umanizzare il nemico, acquista un significato spregiativo per cui un atto bestiale produce un essere bestiale dominato da violenza e rabbia, un ibrido che non segue gli impulsi e le inclinazioni proprie dell’umanità.

Main Content
For improved accessibility of PDF content, download the file to your device.
Current View